Comunicati Stampa

Segnala il Degrado Urbano

Inviaci una notizia o proposta

Leggi il Volantino locale/nazionale

copertina

Vieni a conoscere il Car Pooling

Cerca nel sito


Il Meetup Amici di Beppe Grillo di San Giuseppe Vesuviano per l'eliminazione delle barriere architettoniche

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Senza titolo

In mattinata, il Meetup Amici di Beppe Grillo di San Giuseppe Vesuviano ha richiesto all'Amministrazione Comunale tutti gli atti, le delibere, gli elaborati relazionali e grafici, di valutazione e approvazione relativi al P.E.B.A. (Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche). La decisione di intervenire chiedendo tale documentazione, è nata non solo dalle varie segnalazioni ricevute nel corso delle periodiche riunioni pubbliche che il gruppo tiene ma anche perché il problema dell’abbattimento delle barriere architettoniche nelle nostre città è prima di tutto un problema culturale. L’attenzione che la politica locale pone per questi temi infatti, è sempre estremamente marginale se non addirittura nulla. In genere, si pensa che il problema non ci tocchi direttamente o almeno interessi solo una piccola fetta di popolazione (i disabili); tale visione non è mai stata più lontana dalla realtà. L’abbattimento delle barriere architettoniche quando non serve solo al giusto scopo di rendere la vita dei portatori di disabilità, più semplice e dare ad essi pari dignità (come recita la Costituzione del resto), si configura più in generale come intervento atto a rendere più semplici e sicure le attività di vita quotidiana e mobilità dei cittadini che non siano necessariamente disabili; pensiamo agli anziani, ai bambini, alle donne incinte o ai genitori con passeggini. Insomma tutta gente comune, “normale” per così dire, che tuttavia dinanzi ad un marciapiede eccessivamente alto, una fioriera mal posta o accessi troppo stretti, scale, rampe troppo ripide, ecc. possono avere forti disagi e una percezione della qualità della vita urbana bassa o quantomeno al di sotto dei livelli di accettabilità.

Per questo è necessario che vengano attuati quegli strumenti metaprogettuali di pianificazione urbana tesi a programmare questa tipologia di interventi che vanno sotto il nome di “P.E:B.A. – Piani per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche”, sempre più disattesi dagli amministratori locali e dalle politiche di pianificazione e gestione del territorio. I P.E.B.A. SONO STRUMENTI OBBLIGATORI PER TUTTI I COMUNI ma nella stragrande maggioranza dei casi l’obbligo normativo viene ampiamente disatteso. Un obbligo, giova ricordarlo, che sarebbe attivo dal lontano 1986. Considerata l’attuale situazione del nostro paese quindi, abbiamo deciso di chiedere conto all’amministrazione in quanto crediamo sia necessario dare un segno forte di civiltà e di rispetto verso il mondo della disabilità, troppo spesso emarginato e discriminato tentando di spingere verso la realizzazione di una città accessibile e senza barriere, non solo architettoniche ma anche culturali, verso le persone con disabilità, migliorando la qualità della vita di tutti i suoi abitanti. Sarebbe il primo passo per iniziare un’evoluzione civile di lungo cammino, da intraprendere e perseguire a prescindere dal colore politico delle Amministrazioni che si alterneranno negli anni.

 

 

Notizie dai nostri portavoce

Calendario

Novembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Petizioni e richieste principali

-Roghi/sversamenti. Le nostre denunce

 

- Elettrosmog - Impianti trasmittenti

 

Petizione Referendum Comunali

- Proposte messa in sicurezza s.s. 268

SS%20268-3.jpg

 

Intervento per accumulo rifiuti

 

- Cestini stradali

 

-Installazione Specchi Parabolici


Iniziative e Progetti

- Fiato sul Collo - Le nostre richieste

 

 

 





- Libri in Movimento








-DecoroUrbano - MaioraLabs


- Arcipelaco Scec


Note

"Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001"

"Testi, immagini e link inseriti in questo blog sono tratte da internet e considerate di pubblico dominio (copyleft). Nel caso la pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore comunicatelo via e-mail e saranno rimosse."
  

 
 

Meteo

Statistiche

Utenti registrati
56
Articoli
99
Web Links
5
Visite agli articoli
101340